Uomini di Dio

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Introduzione di Pierre-François de Béthune
Testi di Covadonga Valdaliso

“Questo volume fotografico farà scoprire, o riscoprire, la bellezza della vita monastica, al contempo insolita e profondamente umana. Se il lettore non si accontenterà di sfogliarlo e troverà il tempo di contemplare queste immagini suggestive, sentirà risvegliare in sé la chiamata del suo ‘monaco interiore’: la sete di conoscenza della Realtà ultima e il gusto di partecipare alla ricerca spirituale”
Pierre-François de Béthune

Nel corso degli ultimi anni, il fotografo basco Fernando Moleres ha visitato una ventina di monasteri in tutto il mondo – il Monte Athos in Grecia, Mont-Saint-Michel in Francia, Santa Caterina nel Sinai, Decani nel Kosovo, Kopan in Nepal, Sera in Tibet, la Certosa di Serra San Bruno in Calabria – e, prima di cominciare a fissare volti e sentimenti con la sua macchina fotografica, ha vissuto in quei luoghi e ha condiviso i riti e i ritmi della vita dei monaci delle diverse fedi. Il risultato della sua ricerca è questo libro straordinario, da cui traspare una sorta di visione “antropologica” del monachesimo, indipendente dalla latitudine o dalla religione: le differenze liturgiche e teologiche passano in secondo piano di fronte alla comune dimensione spirituale, alla presenza percettibile di un elemento metafisico che trascende il tempo e lo spazio. L’obbiettivo di Moleres coglie questi aspetti nei ritratti dei singoli monaci così come nelle visioni corali, restituendo al lettore sensazioni di una profonda pace interiore.


Pierre-François de Béthune è nato a Marke (Belgio) nel 1936. Monaco benedettino, è stato priore del Monastero di Clerlande e missionario in Congo (Katanga) per otto anni. Ha effettuato lunghi soggiorni in Giappone nei monasteri zen. Ha fatto parte del Consiglio Pontificio per il Dialogo Interreligioso fino al 2001 ed è stato Segretario Generale delle Commissioni per il Dialogo Interreligioso Monastico (DIM) dal 1993 al 2007. Il suo libro L’Hospitalité sacrée entre les religions (Albin Michel 2008) è di prossima pubblicazione in Italia.

Covadonga Valdaliso, nata a Torrelavega (Spagna) nel 1973 e laureata in Storia all’Università della Cantabria, ha conseguito un dottorato in Storia medievale all’Università di Valladolid nel 2007. La sua ricerca accademica si è focalizzata sulla politica, la storiografia e la vita monacale medievale nell’Occidente europeo. Attualmente fa parte di un gruppo di ricerca del Centro de Historia dell’Università di Lisbona.

Introduzione di Pierre-François de Béthune
Testi di Covadonga Valdaliso

“Questo volume fotografico farà scoprire, o riscoprire, la bellezza della vita monastica, al contempo insolita e profondamente umana. Se il lettore non si accontenterà di sfogliarlo e troverà il tempo di contemplare queste immagini suggestive, sentirà risvegliare in sé la chiamata del suo ‘monaco interiore’: la sete di conoscenza della Realtà ultima e il gusto di partecipare alla ricerca spirituale”
Pierre-François de Béthune

Nel corso degli ultimi anni, il fotografo basco Fernando Moleres ha visitato una ventina di monasteri in tutto il mondo – il Monte Athos in Grecia, Mont-Saint-Michel in Francia, Santa Caterina nel Sinai, Decani nel Kosovo, Kopan in Nepal, Sera in Tibet, la Certosa di Serra San Bruno in Calabria – e, prima di cominciare a fissare volti e sentimenti con la sua macchina fotografica, ha vissuto in quei luoghi e ha condiviso i riti e i ritmi della vita dei monaci delle diverse fedi. Il risultato della sua ricerca è questo libro straordinario, da cui traspare una sorta di visione “antropologica” del monachesimo, indipendente dalla latitudine o dalla religione: le differenze liturgiche e teologiche passano in secondo piano di fronte alla comune dimensione spirituale, alla presenza percettibile di un elemento metafisico che trascende il tempo e lo spazio. L’obbiettivo di Moleres coglie questi aspetti nei ritratti dei singoli monaci così come nelle visioni corali, restituendo al lettore sensazioni di una profonda pace interiore.


Pierre-François de Béthune è nato a Marke (Belgio) nel 1936. Monaco benedettino, è stato priore del Monastero di Clerlande e missionario in Congo (Katanga) per otto anni. Ha effettuato lunghi soggiorni in Giappone nei monasteri zen. Ha fatto parte del Consiglio Pontificio per il Dialogo Interreligioso fino al 2001 ed è stato Segretario Generale delle Commissioni per il Dialogo Interreligioso Monastico (DIM) dal 1993 al 2007. Il suo libro L’Hospitalité sacrée entre les religions (Albin Michel 2008) è di prossima pubblicazione in Italia.

Covadonga Valdaliso, nata a Torrelavega (Spagna) nel 1973 e laureata in Storia all’Università della Cantabria, ha conseguito un dottorato in Storia medievale all’Università di Valladolid nel 2007. La sua ricerca accademica si è focalizzata sulla politica, la storiografia e la vita monacale medievale nell’Occidente europeo. Attualmente fa parte di un gruppo di ricerca del Centro de Historia dell’Università di Lisbona.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: FOTOGRAFIA – ILLUSTRATI
    • Prezzo: 35.00 €
    • Pagine: 260
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817034050

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...