The spirit of enterprise

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...

,

100 anni della Camera di Commercio Americana in Italia 100 Years of American Chamber of Commerce in Italy

Agli inizi del XX secolo, Milano è proiettata verso la modernità: è la città che ospita l’Esposizione Internazionale del 1906 e nel 1915 viene scelta come sede dell’American Chamber of Commerce in Italy. È l’inizio di una storia che prosegue fino ai nostri giorni e che ha portato alla costruzione di legami solidi fra Stati Uniti d’America e Italia, oggi una delle certezze delle relazioni diplomatiche ed economiche dell’Occidente. Attraverso una narrazione ricca di aneddoti, immagini rare e inedite, contributi di esperti, ricordi e testimonianze, questo libro ripercorre una lunga tradizione di scambi e storie di successi e traccia il ritratto di un rapporto solido e duraturo. Un volume per celebrare un anniversario, quello dei cent’anni, che cade proprio nell’anno in cui Expo è tornato a Milano. E un nuovo capitolo di una lunga collaborazione è pronto per essere scritto. At the beginning of the 20th century Milan is looking to modernity: the city is the host of the 1906 World Fair, and in 1915 it is chosen as headquarters for the American Chamber of Commerce in Italy. This is the beginning of an adventure that lasts to this day, and that has led to the establishment of solid ties between the United States and Italy, today a certainty in Western diplomatic and commercial relations. Through a narrative rich in anecdotes, rare and unreleased images, essays by experts, memories and experiences, this volume retraces a long-lasting tradition of trade and success, and depicts a solid and enduring relationship. A volume that celebrates the 100th anniversary of AmCham, which falls the same year as Expo’s return to Milan. A new chapter of a lasting partnership is ready to be written.

100 anni della Camera di Commercio Americana in Italia 100 Years of American Chamber of Commerce in Italy

Agli inizi del XX secolo, Milano è proiettata verso la modernità: è la città che ospita l’Esposizione Internazionale del 1906 e nel 1915 viene scelta come sede dell’American Chamber of Commerce in Italy. È l’inizio di una storia che prosegue fino ai nostri giorni e che ha portato alla costruzione di legami solidi fra Stati Uniti d’America e Italia, oggi una delle certezze delle relazioni diplomatiche ed economiche dell’Occidente. Attraverso una narrazione ricca di aneddoti, immagini rare e inedite, contributi di esperti, ricordi e testimonianze, questo libro ripercorre una lunga tradizione di scambi e storie di successi e traccia il ritratto di un rapporto solido e duraturo. Un volume per celebrare un anniversario, quello dei cent’anni, che cade proprio nell’anno in cui Expo è tornato a Milano. E un nuovo capitolo di una lunga collaborazione è pronto per essere scritto. At the beginning of the 20th century Milan is looking to modernity: the city is the host of the 1906 World Fair, and in 1915 it is chosen as headquarters for the American Chamber of Commerce in Italy. This is the beginning of an adventure that lasts to this day, and that has led to the establishment of solid ties between the United States and Italy, today a certainty in Western diplomatic and commercial relations. Through a narrative rich in anecdotes, rare and unreleased images, essays by experts, memories and experiences, this volume retraces a long-lasting tradition of trade and success, and depicts a solid and enduring relationship. A volume that celebrates the 100th anniversary of AmCham, which falls the same year as Expo’s return to Milan. A new chapter of a lasting partnership is ready to be written.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: VARIA – ILLUSTRATI
    • Prezzo: 50.00 €
    • Pagine: 288
    • Formato libro: 28 x 22
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817085281

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...