Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Teresita Fazzo Bang e il barattolo di moscerini

Roberta Cassani

Rizzoli

Si chiama Teresita Fazzo Bang. Che non è come gli altri bambini lo si capisce subito, e non solo dal nome. Lei in campagna non ci vuole stare, vuole tornarsene nel suo appartamento di città al quarto piano. Ma intanto si consola con il regalo che le ha fatto la mamma, professoressa di biologia: un barattolo di vetro abitato da una coltura di moscerini rossi. Teresita prende una bella etichetta adesiva, ci scrive sopra COLONIA 01 e si appende il barattolo al collo per portarlo sempre con sé, anche a scuola. Errore gravissimo! Il barattolo scatena la curiosità e le brame di Romàn Lupovski, un suo compagno di classe tutt’altro che simpatico. Ma per fortuna Teresita un rimedio ce l’ha già: ha un occhio strabico e si chiama Valentino.