Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Sposerò Berlusconi

Nicola Cinquetti

Rizzoli
Copertina di: Sposerò Berlusconi

Noè ama Arianna, la filosofia
e gli ovetti Kinder. Per la filosofia
gli basta leggere, per gli ovetti
mangiarli, ma se vuole conquistare
Arianna deve diventare ricco,
anzi ricchissimo, e subito! 

 

Ha detto l’autore: “Volevo
raccontare le storie degli antichi
filosofi: Talete, Democrito, Diogene…
ne è uscita una storia d’amore. Era il
2009: l’amore ai tempi di Berlusconi.”

 

“Talete di Mileto, il primo filosofo,
se ne uscì una notte a studiare il
cielo limpido, gremito di stelle. E
mentre il cielo trascinava in alto il
suo sguardo, precipitò in un pozzo.”

 

 

Come si può conquistare una ragazza bella e inarrivabile, che dice di voler sposare Berlusconi? Non sembra facile per uno come Noè, goffo quindicenne con la passione per la filosofia e gli ovetti Kinder. Perché è chiaro che Arianna non lo vede neppure, tutta presa com’è dal proprio aspetto e dalle chiacchiere con l’amica del cuore. Ma dev’esserci un modo per farsi notare e ottenere, se non proprio il suo cuore, almeno un bacio. Così Noè si lancia alla conquista. La segue per la strada, ai giardini, a un corso di teatro… Un giorno la sente parlare del divorzio di Berlusconi, e quando viene a sapere che questi terrà un comizio in città, si prepara a sfoderare la carta vincente.

Libri Correlati

vedi tutti