Ronnie

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Ron Wood si racconta

Un viaggio attraverso
le memorie, le emozioni,
i pensieri, la musica, gli eccessi,
le illuminazioni
dell’eccentrico chitarrista
dei Rolling Stones:
cinquant’anni di puro rock’n’roll.

 

 

«Fa uno strano effetto arrivare al punto in cui posso finalmente dire: “E questa è la mia storia, gente...”. Ricordare tutto con chiarezza non è stato facile, viste le mie frequenti sbronze nel corso degli anni. Ma, come per molte altre cose della mia vita, in qualche modo sembra che ce l’abbia fatta. In realtà, se mi chiedessero di sintetizzare la mia esistenza, risponderei allegramente: “Se non l’avessi vissuta, non ci crederei”.»
– Ron Wood

«Leggendo si ha la sensazione che Ron si stia confidando con te davanti a una bottiglia di Chivas Regal.»
– “Times”

«Una serie di avventure spassose… la lista di persone con cui Wood si è dato alla pazza gioia è incredibile.»
– “Review”

 

 

Ron Wood è un membro dei Rolling Stones da più di trent’anni, e un autentico rocker da quando ha memoria. Nato con la musica nel sangue, da una famiglia di origini gitane, e cresciuto in uno squallido quartiere popolare coltivando il sogno di diventare un artista e costruendosi i primi strumenti con gli oggetti recuperati in casa, Ronnie è arrivato a calcare i palcoscenici di tutto il mondo e a entrare nel mito con gli Stones. In mezzo, la creazione della sua prima band, i Thunderbirds, poi le esperienze con i Birds, i Creation, il Jeff Beck Group, e i Faces, gli album solisti e le collaborazioni con i nomi più importanti della storia della musica degli ultimi cinquant’anni, tra cui Prince, Bob Dylan, David Bowie, Eric Clapton, Bo Diddley, Ringo Starr e Aretha Franklin. Insieme alle luci, però, Ronnie ha abbracciato pienamente anche le ombre del mondo del rock: per lui è del tutto naturale raccontare di una rissa con Keith Richards a base di bottiglie rotte e coltelli a serramanico, o commentare “Mick ha un sesto senso nel capire le persone, è sempre stato molto più difficile di Keith e me, quando doveva scegliere con chi drogarsi”. La sua esistenza è stata costellata di eccessi, vette vertiginose e drammatici abissi, la passione per le donne e la dedizione alla famiglia, l’uso di sostanze stupefacenti e alcol e l’impegno catartico dell’arte. In questo libro il grande chitarrista si racconta senza inibizioni e false verità, mettendo a nudo un’anima inquieta e ribelle, pronta a superare ogni giorno i limiti del buon senso comune e anche della legalità, e a cui solo l’amore, la musica e la pittura sono riusciti a regalare rari momenti di vera pace. E al tempo stesso offre uno sguardo intimo e schietto sulla storia dei Rolling Stones, come il resto del mondo, nemmeno i loro fan, li hanno mai visti. Dopo aver letto Ronnie, l’espressione “sesso, droga e rock’n’roll” non avrà più lo stesso significato.

Ron Wood si racconta

Un viaggio attraverso
le memorie, le emozioni,
i pensieri, la musica, gli eccessi,
le illuminazioni
dell’eccentrico chitarrista
dei Rolling Stones:
cinquant’anni di puro rock’n’roll.

 

 

«Fa uno strano effetto arrivare al punto in cui posso finalmente dire: “E questa è la mia storia, gente...”. Ricordare tutto con chiarezza non è stato facile, viste le mie frequenti sbronze nel corso degli anni. Ma, come per molte altre cose della mia vita, in qualche modo sembra che ce l’abbia fatta. In realtà, se mi chiedessero di sintetizzare la mia esistenza, risponderei allegramente: “Se non l’avessi vissuta, non ci crederei”.»
– Ron Wood

«Leggendo si ha la sensazione che Ron si stia confidando con te davanti a una bottiglia di Chivas Regal.»
– “Times”

«Una serie di avventure spassose… la lista di persone con cui Wood si è dato alla pazza gioia è incredibile.»
– “Review”

 

 

Ron Wood è un membro dei Rolling Stones da più di trent’anni, e un autentico rocker da quando ha memoria. Nato con la musica nel sangue, da una famiglia di origini gitane, e cresciuto in uno squallido quartiere popolare coltivando il sogno di diventare un artista e costruendosi i primi strumenti con gli oggetti recuperati in casa, Ronnie è arrivato a calcare i palcoscenici di tutto il mondo e a entrare nel mito con gli Stones. In mezzo, la creazione della sua prima band, i Thunderbirds, poi le esperienze con i Birds, i Creation, il Jeff Beck Group, e i Faces, gli album solisti e le collaborazioni con i nomi più importanti della storia della musica degli ultimi cinquant’anni, tra cui Prince, Bob Dylan, David Bowie, Eric Clapton, Bo Diddley, Ringo Starr e Aretha Franklin. Insieme alle luci, però, Ronnie ha abbracciato pienamente anche le ombre del mondo del rock: per lui è del tutto naturale raccontare di una rissa con Keith Richards a base di bottiglie rotte e coltelli a serramanico, o commentare “Mick ha un sesto senso nel capire le persone, è sempre stato molto più difficile di Keith e me, quando doveva scegliere con chi drogarsi”. La sua esistenza è stata costellata di eccessi, vette vertiginose e drammatici abissi, la passione per le donne e la dedizione alla famiglia, l’uso di sostanze stupefacenti e alcol e l’impegno catartico dell’arte. In questo libro il grande chitarrista si racconta senza inibizioni e false verità, mettendo a nudo un’anima inquieta e ribelle, pronta a superare ogni giorno i limiti del buon senso comune e anche della legalità, e a cui solo l’amore, la musica e la pittura sono riusciti a regalare rari momenti di vera pace. E al tempo stesso offre uno sguardo intimo e schietto sulla storia dei Rolling Stones, come il resto del mondo, nemmeno i loro fan, li hanno mai visti. Dopo aver letto Ronnie, l’espressione “sesso, droga e rock’n’roll” non avrà più lo stesso significato.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: VARIA
    • Prezzo: 19.50 €
    • Pagine: 324
    • Formato libro: 22 x 14
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817041775

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...