Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Racconti d’amore

Francesco Alberoni

Rizzoli
Copertina di: Racconti d’amore

“L’innamoramento è fisico e spirituale, una fusione delle anime. I due amanti si raccontano reciprocamente la loro vita perché vogliono amarsi non solo per ciò che sono ora ma anche per come sono stati nel passato.”

 

LA MAESTRIA DEL GRANDE STUDIOSO E L’EMOZIONE DELL’AUTENTICO NARRATORE PER RACCONTARE L’AMORE CON UN NUOVO LINGUAGGIO.

Impacciati adolescenti o agiati uomini di mezza età, attrici nel fiore degli anni o anziane donne dalla bellezza sfiorita, signore dall’aria spenta che celano letterate di grande successo, coppie intriganti, ragazze ingenue e giovani disposte a tutto, seduttori e giocatori d’azzardo: variegata è la folla di personaggi che si aggirano tra le pagine di questi mirabili racconti. In ognuno di essi è rappresentata una “morale” che potrebbe ben costituire l’obiettivo di un saggio. Nel loro insieme, costituiscono una sorta di educazione sentimentale, rivolta a una generazione che ha già compiuto la rivoluzione sessuale e quella femminista ma che sta dimenticando una seconda volta il significato dell’innamoramento individuale per smarrirsi nuovamente nel disordine della promiscuità e delle esperienze erotiche superficiali e artificiose. Queste storie illuminanti completano la riflessione iniziata con il romanzo I dialoghi degli amanti: con la loro leggerezza, il distacco ironico e la canzonatura del modo corrente di pensare possono essere letti come una guida al vero amore fatto di passione, erotismo, sessualità e sentimento. Perché, come Alberoni ci insegna, il grande amore erotico fra un uomo e una donna è la strada maestra della conoscenza e della felicità.

Libri Correlati

vedi tutti