Mitrokhin II

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Christopher Andrew; Vasilij Mitrokhin

L'archivio Mitrokhin. Una storia globale della guerra fredda da Cuba al Medio Oriente

Le nuove rivelazioni sulle attività segrete del KGB

Dopo il successo internazionale del primo volume, i nuovi inediti retroscena dell'attività dei servizi segreti sovietici sullo scacchiere mondiale.

Il fiancheggiamento del terrorismo mediorientale ? gli errori in Corea e Vietnam ? il controspionaggio in Cina e India ? il sostegno in armi ai movimenti anti-coloniali in Africa ? i finanziamenti ad Allende e Castro ? il fallimento dell'invasione dell'Afghanistan ? Putin e il suo passato alla Lubjanka.

La Guerra fredda non ha ancora svelato tutti i segreti di un lungo conflitto combattuto tra due potenze mondiali. Dopo il clamore internazionale suscitato dalla pubblicazione del primo volume dell'Archivio Mitrokhin, il nuovo libro dello storico Christopher Andrew offre ora uno scenario inedito: quello del ruolo dei servizi segreti sovietici sul più vasto scacchiere internazionale dal Medio Oriente all'America Centrale, dal Mediterraneo all'area del Pacifico, ricostruendo con straordinaria efficacia mezzo secolo di storia e i retroscena sull'uso di armi "fredde" e "calde", sui tradimenti, i cambi di alleanze, i finanziamenti e le guerre locali per assicurarsi un predominio economico e territoriale o il contenimento dell'avversario. Ancora una volta i documenti che Vasilij Mitrokhin, capoarchivista del Kgb, consegnò agli inglesi del MI6 nel 1992 si rivelano la più formidabile fonte di notizie sulle attività della Lubjanka. Vengono così alla luce i particolari di come il Kgb riuscì a influenzare l'opinione pubblica occidentale, finanziando e sostenendo il dissenso contro la politica americana, i movimenti anti-imperialisti e i gli stessi Paesi non-allineati. Inoltre, il libro conferma il ruolo avuto dai sovietici nelle maggiori crisi internazionali: nella Cuba di Castro, nel Cile di Allende, nell'America Latina dei golpe e delle rivolte, in Israele e Palestina, nell'Afghanistan dell'occupazione militare fallita, in Vietnam e Corea, in India e nella Cina di Mao, nell'Africa dei dittatori finanziati con le armi. Uno straordinario spaccato denso di fatti, luoghi e protagonisti da cui emerge una sorta di doppio livello nella politica sovietica: quello palese della diplomazia e del governo e quello sotterraneo ? e spesso in contrasto con il primo ? dei servizi segreti e dei suoi agenti (che anche dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica hanno trovato un "loro uomo" nello stesso capo di Stato russo Putin). L'Archivio Mitrokhinè l'inedita storia globale di quello che è stato in effetti il primo conflitto che ha coinvolto ogni più remoto Paese del pianeta, e si rivela per questo uno strumento fondamentale per comprendere non solo le scelte politiche e le sfide di quarant'anni di storia del secolo scorso, ma anche le ragioni e le contraddizioni della realtà politica internazionale di oggi.

Christopher Andrew; Vasilij Mitrokhin

L'archivio Mitrokhin. Una storia globale della guerra fredda da Cuba al Medio Oriente

Le nuove rivelazioni sulle attività segrete del KGB

Dopo il successo internazionale del primo volume, i nuovi inediti retroscena dell'attività dei servizi segreti sovietici sullo scacchiere mondiale.

Il fiancheggiamento del terrorismo mediorientale ? gli errori in Corea e Vietnam ? il controspionaggio in Cina e India ? il sostegno in armi ai movimenti anti-coloniali in Africa ? i finanziamenti ad Allende e Castro ? il fallimento dell'invasione dell'Afghanistan ? Putin e il suo passato alla Lubjanka.

La Guerra fredda non ha ancora svelato tutti i segreti di un lungo conflitto combattuto tra due potenze mondiali. Dopo il clamore internazionale suscitato dalla pubblicazione del primo volume dell'Archivio Mitrokhin, il nuovo libro dello storico Christopher Andrew offre ora uno scenario inedito: quello del ruolo dei servizi segreti sovietici sul più vasto scacchiere internazionale dal Medio Oriente all'America Centrale, dal Mediterraneo all'area del Pacifico, ricostruendo con straordinaria efficacia mezzo secolo di storia e i retroscena sull'uso di armi "fredde" e "calde", sui tradimenti, i cambi di alleanze, i finanziamenti e le guerre locali per assicurarsi un predominio economico e territoriale o il contenimento dell'avversario. Ancora una volta i documenti che Vasilij Mitrokhin, capoarchivista del Kgb, consegnò agli inglesi del MI6 nel 1992 si rivelano la più formidabile fonte di notizie sulle attività della Lubjanka. Vengono così alla luce i particolari di come il Kgb riuscì a influenzare l'opinione pubblica occidentale, finanziando e sostenendo il dissenso contro la politica americana, i movimenti anti-imperialisti e i gli stessi Paesi non-allineati. Inoltre, il libro conferma il ruolo avuto dai sovietici nelle maggiori crisi internazionali: nella Cuba di Castro, nel Cile di Allende, nell'America Latina dei golpe e delle rivolte, in Israele e Palestina, nell'Afghanistan dell'occupazione militare fallita, in Vietnam e Corea, in India e nella Cina di Mao, nell'Africa dei dittatori finanziati con le armi. Uno straordinario spaccato denso di fatti, luoghi e protagonisti da cui emerge una sorta di doppio livello nella politica sovietica: quello palese della diplomazia e del governo e quello sotterraneo ? e spesso in contrasto con il primo ? dei servizi segreti e dei suoi agenti (che anche dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica hanno trovato un "loro uomo" nello stesso capo di Stato russo Putin). L'Archivio Mitrokhinè l'inedita storia globale di quello che è stato in effetti il primo conflitto che ha coinvolto ogni più remoto Paese del pianeta, e si rivela per questo uno strumento fondamentale per comprendere non solo le scelte politiche e le sfide di quarant'anni di storia del secolo scorso, ma anche le ragioni e le contraddizioni della realtà politica internazionale di oggi.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 26.00 €
    • Pagine: 608
    • Formato libro: 22 x 16
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817009010

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...