Milano in Piccolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Il Piccolo Teatro nelle pagine del Corriere della Sera

La Fondazione Corriere della Sera ha tra i suoi compiti istituzionali quello di promuovere e di diffondere presso il pubblico la conoscenza del patrimonio storico del "Corriere della Sera". La collana Il Corriere racconta, diretta da Angelo Varni e realizzata in collaborazione con la casa editrice Rizzoli, si propone di ricostruire alcuni dei temi che hanno connotato il formarsi della società italiana nei suoi aspetti culturali, economici, politici, ideali, di costume, dall'ultimo scorcio dell'Ottocento a oggi. A tal fine si utilizza la traccia offerta dalle pagine del quotidiano, con le sue firme più illustri, le sue fonti iconografiche, i materiali documentari e illustrati tratti dal suo archivio e dal suo fondo di disegni originali. Una storia, dunque, affidata all'immediatezza della testimonianza della cronaca giornaliera, alla sua vivacità, alla sua capacità di riprodurre atmosfere e sensazioni. E proprio per questo capace di uscire dalla caducità del quotidiano per assumere il valore di un insostituibile ritratto del tempo narrato, in grado di darci ancora oggi le sfumature e i toni più vividi degli eventi, dei personaggi, dei luoghi con un'immersione nel passato affidata alla guida di chi li colse e li narrò con la tempestività del giornalista di razza.

Le istituzioni culturali sono specchio di una città e sulla scena del Piccolo Teatro di Milano, nei sessant'anni della sua storia, si è costruita l'immagine culturale della metropoli lombarda. Nato nel dopoguerra sulle macerie dei bombardamenti, il "teatrino municipale con compagnia stabile" voluto da Paolo Grassi e Giorgio Strehler si affermò fin da subito con la sua forte identità di programmi e di scelte registiche e d'autore, rivelando il proprio radicamento nella realtà cittadina e, allo stesso tempo, la propria vocazione europeista e internazionale. Un itinerario di storia e di cronaca compiuto con il Corriere accanto, perché nessun altro quotidiano ha seguito fin dalla nascita con tanta continuità e attenzione, con spirito critico ma sempre costruttivo, l'affascinante percorso di questo teatro.

Il Piccolo Teatro nelle pagine del Corriere della Sera

La Fondazione Corriere della Sera ha tra i suoi compiti istituzionali quello di promuovere e di diffondere presso il pubblico la conoscenza del patrimonio storico del "Corriere della Sera". La collana Il Corriere racconta, diretta da Angelo Varni e realizzata in collaborazione con la casa editrice Rizzoli, si propone di ricostruire alcuni dei temi che hanno connotato il formarsi della società italiana nei suoi aspetti culturali, economici, politici, ideali, di costume, dall'ultimo scorcio dell'Ottocento a oggi. A tal fine si utilizza la traccia offerta dalle pagine del quotidiano, con le sue firme più illustri, le sue fonti iconografiche, i materiali documentari e illustrati tratti dal suo archivio e dal suo fondo di disegni originali. Una storia, dunque, affidata all'immediatezza della testimonianza della cronaca giornaliera, alla sua vivacità, alla sua capacità di riprodurre atmosfere e sensazioni. E proprio per questo capace di uscire dalla caducità del quotidiano per assumere il valore di un insostituibile ritratto del tempo narrato, in grado di darci ancora oggi le sfumature e i toni più vividi degli eventi, dei personaggi, dei luoghi con un'immersione nel passato affidata alla guida di chi li colse e li narrò con la tempestività del giornalista di razza.

Le istituzioni culturali sono specchio di una città e sulla scena del Piccolo Teatro di Milano, nei sessant'anni della sua storia, si è costruita l'immagine culturale della metropoli lombarda. Nato nel dopoguerra sulle macerie dei bombardamenti, il "teatrino municipale con compagnia stabile" voluto da Paolo Grassi e Giorgio Strehler si affermò fin da subito con la sua forte identità di programmi e di scelte registiche e d'autore, rivelando il proprio radicamento nella realtà cittadina e, allo stesso tempo, la propria vocazione europeista e internazionale. Un itinerario di storia e di cronaca compiuto con il Corriere accanto, perché nessun altro quotidiano ha seguito fin dalla nascita con tanta continuità e attenzione, con spirito critico ma sempre costruttivo, l'affascinante percorso di questo teatro.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Prezzo: 30.00 €
    • Pagine: 328
    • Formato libro: 24 x 17
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817017527

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...