Mamme acrobate

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


In equilibrio sul filo della vita senza rinunciare alla felicità
prefazione di Silvia Vegetti Finzi

La mamma acrobata è come i gatti. Ha molte vite. Tra affetti, lavoro e cura delle sue aspirazioni più intime.

"Le madri hanno il coraggio della domanda e sono disposte ad affrontare l'incertezza, a dubitare dell'evidenza, a mettere in crisi la loro identità."
Silvia Vegetti Finzi

"Sono diversi anni ormai che incontro madri acrobate. La prima che vedo ogni mattina sono io stessa quando mi sveglio e mi guardo allo specchio. Poi ci sono le amiche, le colleghe, le sorelle e le pazienti, ma anche le protagoniste di romanzi, racconti e film..." Le madri acrobate non si identificano più con gli stereotipi femminili di un tempo, cercano piuttosto di non rinunciare alle loro aspirazioni, le dosano nelle diverse fasi della esistenza producendo stili di vita innovativi. Diversamente dalle madri del passato, non hanno un percorso prestabilito da seguire, un modello di riferimento sicuro, una figura ideale interiorizzata, una bussola capace di indicare ciò che è giusto o ingiusto. Sono donne che camminano "in bilico", come scrive Silvia Vegetti Finzi nella prefazione, "tra passato e futuro, contese tra la realizzazione degli altri e la realizzazione di sé". Questo "viaggio", creativo e personale, è la caratteristica che le accomuna, che ne fa delle "sperimentatrici affettive e sociali" e che le rende protagoniste di un mutamento epocale radicale. Le madri acrobate combattono sul campo per vincere la sfida pur non avendo a disposizione ricette che regalano la felicità. Questo saggio è un ritratto a tinte forti, è la radiografia dei loro valori, delle aspirazioni, degli stili esistenziali, dei rapporti con i figli, il partner, il lavoro e gli amici.

In equilibrio sul filo della vita senza rinunciare alla felicità
prefazione di Silvia Vegetti Finzi

La mamma acrobata è come i gatti. Ha molte vite. Tra affetti, lavoro e cura delle sue aspirazioni più intime.

"Le madri hanno il coraggio della domanda e sono disposte ad affrontare l'incertezza, a dubitare dell'evidenza, a mettere in crisi la loro identità."
Silvia Vegetti Finzi

"Sono diversi anni ormai che incontro madri acrobate. La prima che vedo ogni mattina sono io stessa quando mi sveglio e mi guardo allo specchio. Poi ci sono le amiche, le colleghe, le sorelle e le pazienti, ma anche le protagoniste di romanzi, racconti e film..." Le madri acrobate non si identificano più con gli stereotipi femminili di un tempo, cercano piuttosto di non rinunciare alle loro aspirazioni, le dosano nelle diverse fasi della esistenza producendo stili di vita innovativi. Diversamente dalle madri del passato, non hanno un percorso prestabilito da seguire, un modello di riferimento sicuro, una figura ideale interiorizzata, una bussola capace di indicare ciò che è giusto o ingiusto. Sono donne che camminano "in bilico", come scrive Silvia Vegetti Finzi nella prefazione, "tra passato e futuro, contese tra la realizzazione degli altri e la realizzazione di sé". Questo "viaggio", creativo e personale, è la caratteristica che le accomuna, che ne fa delle "sperimentatrici affettive e sociali" e che le rende protagoniste di un mutamento epocale radicale. Le madri acrobate combattono sul campo per vincere la sfida pur non avendo a disposizione ricette che regalano la felicità. Questo saggio è un ritratto a tinte forti, è la radiografia dei loro valori, delle aspirazioni, degli stili esistenziali, dei rapporti con i figli, il partner, il lavoro e gli amici.

Commenti

Autore


  • Elena Rosci

    ELENA ROSCI, psicoterapeuta, vive a Milano. Lavora all'Istituto Minotauro dove coordina l'équipe di psicologia femminile e insegna Psicologia della Coppia e della Famiglia presso la scuola di special [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 17.00 €
    • Pagine: 252
    • Formato libro: 22 x 14
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817015868
    • ISBN E-book: 9788858601679

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...