La Volpe e il sipario

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Con la poesia di Alda Merini dovremo fare i conti a lungo. la sua straordinaria vitalità traduce l’urgenza di esistere in quella di dire e di dirsi. Un’urgenza cui è impossibile sottrarsi. Fedele ai temi della sua ispirazione sino all’ossessione, ogni libro rinnova il patto con la scrittura. Poesia naturale ed epifanica, quella della Merini, dove le letture sedimentano e riemergono per allucinazioni, per illuminazioni, per strappi, in stato di grazia. Poesia bruciata su un’adolescenza protratta dei sentimenti, di quel sentire che segna gli anni giovanili e li condanna alla cognizione del dolore, del limite del desiderio, del perimetro carcerario della realtà in cui i sogni si ribaltano e si disfano. Ma al fondo, quella della Merini, è nuda poesia d’amore, ogni suo verso si protende nel tentativo di affermare sull’angoscia, sulla sofferenza, sulla follia, la forza dirompente dell’esserci e di amare.

La volpe e il sipario è un “colpo d’ala” (M. Corti), una raccolta densa ed esemplare, compatta e unitaria della maturità di Alda Merini, fatta di poesie nelle quali si aggira, come sul palcoscenico spento della vita, una volpe esile e feroce.

Con la poesia di Alda Merini dovremo fare i conti a lungo. la sua straordinaria vitalità traduce l’urgenza di esistere in quella di dire e di dirsi. Un’urgenza cui è impossibile sottrarsi. Fedele ai temi della sua ispirazione sino all’ossessione, ogni libro rinnova il patto con la scrittura. Poesia naturale ed epifanica, quella della Merini, dove le letture sedimentano e riemergono per allucinazioni, per illuminazioni, per strappi, in stato di grazia. Poesia bruciata su un’adolescenza protratta dei sentimenti, di quel sentire che segna gli anni giovanili e li condanna alla cognizione del dolore, del limite del desiderio, del perimetro carcerario della realtà in cui i sogni si ribaltano e si disfano. Ma al fondo, quella della Merini, è nuda poesia d’amore, ogni suo verso si protende nel tentativo di affermare sull’angoscia, sulla sofferenza, sulla follia, la forza dirompente dell’esserci e di amare.

La volpe e il sipario è un “colpo d’ala” (M. Corti), una raccolta densa ed esemplare, compatta e unitaria della maturità di Alda Merini, fatta di poesie nelle quali si aggira, come sul palcoscenico spento della vita, una volpe esile e feroce.

Commenti

Autore


  • Alda Merini

    (Milano, 1931-2009) è una delle più famose poetesse italiane. Le sue poesie fanno parte delle antologie di Giacinto Spagnoletti, Salvatore Quasimodo e Maria Corti. Ha ricevuto premi importanti c [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: LA SCALA
    • Prezzo: 13.00 €
    • Pagine: 120
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817025317

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...