Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

La felicità sta in un altro posto

Sara Loffredi

Rizzoli
Copertina di: La felicità sta in un altro posto

“Entra il sole dalla finestra e le strade di Napoli sembrano distanti, i rumori smorzati. Ora rivivo tutto il passato con il sorriso sulle labbra, anche i giorni delle sottovesti di raso, dei reggicalze. Rivedo la notte in cui un terremoto ha distrutto Reggio Calabria, costringendomi su una nave piena di feriti, fino a qui. E poi l’attimo in cui la mia vita è cambiata di nuovo, ferma tra le braccia di un uomo che non avrei rivisto più. Ma ho raccolto la forza, l’ho tenuta stretta, mentre lavoravo in un bordello giù al porto, perché sentivo che il destino mi aveva promesso altro. E ancora tutto si è capovolto, quando ormai non ci credevo più: ho incontrato un paio di occhi magnetici e verdi, gli unici al mondo capaci di accendermi, e li ho seguiti in mezzo a velluti e argenti, nella casa di appuntamenti più elegante della città. Ma non era finita. Il desiderio, una musica nelle mie mani e una passione portentosa mi hanno portato dove sono adesso, in un’altra vita ancora, adesso che sono sopravvissuta spingendo ogni volta i miei confini più in là.” Mimì Napoli 1912