L’ Eco della frottola

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


“La notizia data da
un organo di informazione
è sempre una notizia.
Perfino quando è falsa.”

 

 

È notte quando nella redazione dell’Eco di Bau Bau Au Au Au, il quotidiano più antico e prestigioso dell’isola, arriva la notizia di un rapimento eccellente: qualcuno ha sequestrato il questore a pochi passi dallo zoo. Le informazioni sul fatto sono scarse e non è possibile chiedere conferma alle forze dell’ordine. Eppure il caporedattore, dopo aver fermato il giornale in stampa per aggiornare la prima pagina, chiede a un vecchio redattore, Pennuto, ormai a pochi mesi dalla pensione, di scrivere il pezzo. Ma è possibile costruire un articolo senza conoscere i fatti, con il dubbio che non ci sia alcuna notizia reale? Pennuto ci prova: in fondo basta dilatare, aggiungere, ritoccare, insinuare… E l’indomani, all’uscita del quotidiano, la notizia del rapimento del questore viene rilanciata dalle televisioni scatenando un domino di equivoci che coinvolge l’intera isola, autorità comprese, creando seri pasticci. Ma anche un’occasione, per il povero Pennuto e per la giovane commissaria Mancata con cui ha stretto amicizia, di riflettere sui meccanismi della comunicazione e del giornalismo: quello buono e soprattutto quello cattivo.

“La notizia data da
un organo di informazione
è sempre una notizia.
Perfino quando è falsa.”

 

 

È notte quando nella redazione dell’Eco di Bau Bau Au Au Au, il quotidiano più antico e prestigioso dell’isola, arriva la notizia di un rapimento eccellente: qualcuno ha sequestrato il questore a pochi passi dallo zoo. Le informazioni sul fatto sono scarse e non è possibile chiedere conferma alle forze dell’ordine. Eppure il caporedattore, dopo aver fermato il giornale in stampa per aggiornare la prima pagina, chiede a un vecchio redattore, Pennuto, ormai a pochi mesi dalla pensione, di scrivere il pezzo. Ma è possibile costruire un articolo senza conoscere i fatti, con il dubbio che non ci sia alcuna notizia reale? Pennuto ci prova: in fondo basta dilatare, aggiungere, ritoccare, insinuare… E l’indomani, all’uscita del quotidiano, la notizia del rapimento del questore viene rilanciata dalle televisioni scatenando un domino di equivoci che coinvolge l’intera isola, autorità comprese, creando seri pasticci. Ma anche un’occasione, per il povero Pennuto e per la giovane commissaria Mancata con cui ha stretto amicizia, di riflettere sui meccanismi della comunicazione e del giornalismo: quello buono e soprattutto quello cattivo.

Età:

Commenti

Autore


  • Fabrizio Gatti

    scrive per “l’Espresso”, su cui ha pubblicato le sue inchieste più famose, che gli sono valse importanti premi internazionali di giornalismo. Tra i suoi libri, tutti pubblicati da Rizzoli, Gli [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: RAGAZZI
    • Prezzo: 18.00 €
    • Pagine: 322
    • Formato libro: 22 x 14
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817038195

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...