Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

L’ Arcobaleno della gravità

Rizzoli
Copertina di: L’ Arcobaleno della gravità

A quarant’anni dalla prima edizione, L’arcobaleno della gravità non ha perso nulla della sua vertigine e della sua potenza. Londra sotto i bombardamenti, i razzi V-2 di Hitler, precognizioni ed esperimenti bizzarri, un misterioso Testo, la Zona in cui si addentra l’antieroe Tyrone Slothrop alla ricerca di un’arma apocalittica: un esercito di personaggi e una proliferazione febbrile di trame disegnano un’opera in continuo mutamento, un codice vivente aperto e provocatorio che si nutre di tutto, sacro e profano, tragedia e irrisione, esoterismo, mito, scienza e canzoncine. E in cui tutte le barriere convenzionali sono sbriciolate da un feroce genio inventivo. Vi si rivelano la paranoia come sostanza emotiva del nostro tempo, il sospetto che dietro le trame casuali del visibile si celi una connessione minacciosa, la lotta tra il desiderio di un ordine razionale e il destino della dissoluzione. L’arcobaleno della gravità è oggi più che mai il romanzo cruciale della letteratura postmoderna e non solo: un libro di cui forse non siamo ancora diventati contemporanei.