Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il Ragazzo sbagliato

Rizzoli
Copertina di: Il Ragazzo sbagliato

La vita esilarante e terribile di un piccolo antieroe, raccontata da un autore che è stato paragonato a Nick Hornby e a Roddy Doyle.

Raymond Marks è un ragazzo normale, che proviene da una famiglia normale (o normalmente disastrata), in una normale cittadina dell'Inghilterra settentrionale. Ma un malaugurato incidente durante la ricreazione scolastica - nel corso di un gioco lungo il canale con la partecipazione di quindici ragazzi, un imprecisato numero di mosche e altri insetti, e una parte intima dell'anatomia maschile - lo trasforma all'improvviso in Ragazzo Cattivo, pericoloso asociale, caso clinico. E Raymond viene indotto, dall'ottusità e dal rifiuto di coloro che lo circondano, a considerarsi un "ragazzo sbagliato", condannato alle scuole speciali, agli ospedali psichiatrici, all'emarginazione. Sull'amara vicenda di Raymond, Willy Russell ha scritto un libro di travolgente comicità, una comicità tanto più ricca e universale proprio perché segnata da una vena di profonda tristezza e consapevole delle intollerabili ingiustizie che colpiscono i più deboli, i più fragili, i "ragazzi sbagliati". E l'imprevedibile lieto fine che l'autore regala al suo personaggio è un benefico segno di speranza.

"Un libro di straordinaria forza tragicomica."
Paolo di Stefano, Io Donna

"Ottimo romanzo."
Ruggero Bianchi, Tuttolibri-La Stampa

"Un eccellente romanzo."
The Daily Mail

"Una storia calda, divertente, profonda."
The Sunday Telegraph

"Insolito, divertente, inquietante e pieno di tristezza."
The Times

"Il giovane protagonista ha una voce assolutamente vera. Ci sono episodi davvero buffi e momenti di grande tristezza."
The Times Literary Supplement