Il Popolo delle grandi pianure

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Illustrazioni di Cristiano Lissoni.

Filippo, undici anni, parte con il suo papà per un viaggio on the road nelle Grandi Pianure degli Stati Uniti, sulle tracce di Cavallo Pazzo, dei primi pionieri e delle antiche tradizioni dei nativi nordamericani.
Ma gli indiani esistono ancora? E come vivono nell’America di oggi? Padre e figlio, turisti consapevoli e allo stesso tempo sprovveduti, attraversano la prateria in cerca di risposte, visitando i siti delle grandi battaglie e le desolate cittadine delle riserve indiane. E nei vecchi racconti portati dal vento che soffia incessante sull’erba dolce delle pianure riscoprono la storia di un popolo.

Illustrazioni di Cristiano Lissoni.

Filippo, undici anni, parte con il suo papà per un viaggio on the road nelle Grandi Pianure degli Stati Uniti, sulle tracce di Cavallo Pazzo, dei primi pionieri e delle antiche tradizioni dei nativi nordamericani.
Ma gli indiani esistono ancora? E come vivono nell’America di oggi? Padre e figlio, turisti consapevoli e allo stesso tempo sprovveduti, attraversano la prateria in cerca di risposte, visitando i siti delle grandi battaglie e le desolate cittadine delle riserve indiane. E nei vecchi racconti portati dal vento che soffia incessante sull’erba dolce delle pianure riscoprono la storia di un popolo.

Età:

Commenti

Autore


  • Guido Sgardoli

    vive e lavora a Treviso, ma è nato a San Donà di Piave. La sua famiglia ha vissuto a lungo sulle sponde del fiume “sacro alla Patria”. Già autore per Rizzoli di romanzi come Piccolo Capo Bianco [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: RAGAZZI
    • Prezzo: 16.90 €
    • Pagine: 264
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817029346
    • ISBN E-book: 9788858658895

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...