Il parafulmine e lo scopone scientifico

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Come diventare un vero leader nel lavoro e nella vita

Dall’autore di Scoiattoli e tacchini

Sedersi al bar di Traversetolo per giocare una mano di scopone scientifico con il vecchio Tito, detto “Il Migliore”, è impresa che richiede coraggio, nervi d’acciaio e talento. Anche per chi è abituato a sfide sportive di altissimo livello. Ma il solo talento basta per conquistare grandi vittorie? O piuttosto è necessario un capo che spinga i propri uomini oltre i loro limiti, che abbia il carisma per farsi seguire, che sappia tutelare e valorizzare il lavoro del gruppo, gestire le sconfitte e le vittorie? E soprattutto: capi si nasce o si diventa? È questa la domanda centrale dalla quale muove Gian Paolo Montali per analizzare i meccanismi di leadership con il suo stile unico, nello stesso tempo profondo e ironico, semplice e ricco di riferimenti e aneddoti. E, facendo ricorso alla sua straordinaria esperienza di uomo di sport e di azienda (cinque Scudetti, sedici coppe, un Mondiale, due campionati europei e un argento alle Olimpiadi in venticinque anni di pallavolo, prima di sedere nel Consiglio di Amministrazione della Juventus ed essere Direttore generale della Roma), svela i suoi segreti, introduce concetti innovativi come quelli di impollinazione e contaminazione, smentisce tanti luoghi comuni che vorrebbero il buon capo autoritario e tutto d’un pezzo, o che “squadra che vince non si tocca”.Il parafulmine e lo scopone scientifico è un libro prezioso, rivolto non solo a chi riveste ruoli di responsabilità in un contesto aziendale ma a chiunque si trovi quotidianamente alle prese con la gestione di un gruppo, si tratti di una squadra di lavoro, di una compagine sportiva, di un team nel senso più ampio del termine.

Come diventare un vero leader nel lavoro e nella vita

Dall’autore di Scoiattoli e tacchini

Sedersi al bar di Traversetolo per giocare una mano di scopone scientifico con il vecchio Tito, detto “Il Migliore”, è impresa che richiede coraggio, nervi d’acciaio e talento. Anche per chi è abituato a sfide sportive di altissimo livello. Ma il solo talento basta per conquistare grandi vittorie? O piuttosto è necessario un capo che spinga i propri uomini oltre i loro limiti, che abbia il carisma per farsi seguire, che sappia tutelare e valorizzare il lavoro del gruppo, gestire le sconfitte e le vittorie? E soprattutto: capi si nasce o si diventa? È questa la domanda centrale dalla quale muove Gian Paolo Montali per analizzare i meccanismi di leadership con il suo stile unico, nello stesso tempo profondo e ironico, semplice e ricco di riferimenti e aneddoti. E, facendo ricorso alla sua straordinaria esperienza di uomo di sport e di azienda (cinque Scudetti, sedici coppe, un Mondiale, due campionati europei e un argento alle Olimpiadi in venticinque anni di pallavolo, prima di sedere nel Consiglio di Amministrazione della Juventus ed essere Direttore generale della Roma), svela i suoi segreti, introduce concetti innovativi come quelli di impollinazione e contaminazione, smentisce tanti luoghi comuni che vorrebbero il buon capo autoritario e tutto d’un pezzo, o che “squadra che vince non si tocca”.Il parafulmine e lo scopone scientifico è un libro prezioso, rivolto non solo a chi riveste ruoli di responsabilità in un contesto aziendale ma a chiunque si trovi quotidianamente alle prese con la gestione di un gruppo, si tratti di una squadra di lavoro, di una compagine sportiva, di un team nel senso più ampio del termine.

Commenti

Autore


  • Gian Paolo Montali

    (1960) è uno dei coach di pallavolo che ha collezionato più vittorie in assoluto: dopo venticinque anni di attività, quattro titoli italiani giovanili, cinque Scudetti, sedici coppe, un Mondiale, d [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: VARIA
    • Prezzo: 16.5 €
    • Pagine: 216
    • Formato libro: 21 x 14
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817087469
    • ISBN E-book: 9788858684467

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...