Il Lupo mercante

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Alice, Barbara, Roberta, Angela, tante altre. Il romanzo di una generazione memorabile quanto poco raccontata finora. Nate al mondo il giorno prima del '68, sono ragazze del secolo scorso impegnate a mantenere un filo di coerenza, a non dimenticare e non distrarsi. Anche quando il buio si addensa, non solo sulle proprie vicende private. Casalinghe non rassegnate. Professioniste. Madri che si vorrebbero diverse, e si scontrano con differenze che sembrano ricacciare indietro ogni progresso: con fi gli inquieti per il proprio ruolo traballante, con figlie che rifiutano all'apparenza ogni genealogia. Per le ragazze che si sentivano padrone del mondo il futuro sta diventando stretto. Eppure, a incontrarle, si continua a riconoscerle. Perché sono una generazione irripetibile di donne, quelle che hanno avuto la libertà della pillola ma non le limitazioni dell'Aids, della droga, della violenza e dei rischi che a questi si sono affiancati. Sono quelle che hanno potuto pensare di avere in mano la propria vita e, insieme, hanno saggiato fino in fondo i propri limiti. E questo nessuna di loro, neanche volendo, può cancellarlo da sé.

Alice, Barbara, Roberta, Angela, tante altre. Il romanzo di una generazione memorabile quanto poco raccontata finora. Nate al mondo il giorno prima del '68, sono ragazze del secolo scorso impegnate a mantenere un filo di coerenza, a non dimenticare e non distrarsi. Anche quando il buio si addensa, non solo sulle proprie vicende private. Casalinghe non rassegnate. Professioniste. Madri che si vorrebbero diverse, e si scontrano con differenze che sembrano ricacciare indietro ogni progresso: con fi gli inquieti per il proprio ruolo traballante, con figlie che rifiutano all'apparenza ogni genealogia. Per le ragazze che si sentivano padrone del mondo il futuro sta diventando stretto. Eppure, a incontrarle, si continua a riconoscerle. Perché sono una generazione irripetibile di donne, quelle che hanno avuto la libertà della pillola ma non le limitazioni dell'Aids, della droga, della violenza e dei rischi che a questi si sono affiancati. Sono quelle che hanno potuto pensare di avere in mano la propria vita e, insieme, hanno saggiato fino in fondo i propri limiti. E questo nessuna di loro, neanche volendo, può cancellarlo da sé.

Commenti

Autore


  • Clara Sereni

    CLARA SERENI (Roma, 1946) ha maturato diverse esperienze nel campo delle politiche sociali, traendone non di rado spunti per i suoi libri. Ha pubblicato Casalinghitudine, Manicomio primavera, Il gioco [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: LA SCALA
    • Prezzo: 16.50 €
    • Pagine: 192
    • Formato libro: 22 x 14
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817015806

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...