Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

I figli di Zeus

Noble Smith

Rizzoli

Dintorni della città-stato di Platea, 431 a.C. Il giovane guerriero Nikias si allena al combattimento del pancrazio, combinazione greca di pugliato e lotta, in attesa del giorno in cui brucerà i lunghi capelli biondi sull’altare di Giove e sarà ufficialmente un uomo. Sogna di seguire le orme del nonno Menesarco, eroe delle guerre persiane, partecipando alle Olimpiadi e militando nella falange, e sogna di sposare Callisto, la sua dea in terra. Ma l’eco dei corni di guerra sta per risuonare: Atene e Sparta sono sull’orlo del conflitto e Platea rischia di finire schiacciata tra le due potenze “come un nocciolo di oliva premuto tra due macine enormi”. Una notte la minaccia spartana si concretizza in un inganno: un pugno di invasori riesce a violare le mura grazie alla complicità di un traditore plateese e a prendere il controllo della città dall’interno. E sarà Nikias, con il favore del dio che addensa le nubi e forte dell’incoraggiamento di suo nonno – “ama la morte, odia il nemico” – a dover proteggere la famiglia, la sua donna e la sua intera stirpe, radunando un esercito di fortuna che guiderà in uno scontro decisivo davanti alle porte di Platea. Inizia così una delle battaglie più sanguinarie ed epiche della storia della Grecia Antica. Romanzo sul coraggio e sull’arte della sopravvivenza, I figli di Zeus fa rivivere in queste pagine ricche di conflitti, ferocia e amore il fascino della Storia e dei suoi eroi.

Libri Correlati

vedi tutti