Generazione mille euro

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...

,

Questo libro è nato su internet e grazie al passaparola il sito ha avuto un boom di contatti.
"Abbiamo solo scoperchiato una pentola che già bolliva" ha minimizzato uno degli autori.

La storia dei "lavoratori fluttuanti e praticanti seriali" è finita in prima pagina sull’"International Herald Tribune" e ne hanno parlato anche il "Guardian", "Le Monde" e i principali quotidiani italiani.

Le avventure dei quattro protagonisti del romanzo continuano nel loro blog. Sembrano così reali che un anonimo ha lasciato questo commento: "Cioè, fatemi capire, sono quattro personaggi INVENTATI??? Io pensavo che esistessero davvero."

Claudio, 27 anni, laureato, lavora a Milano come junior account nell’ufficio marketing di una multinazionale. Il suo impiego lo soddisfa, ma la sua posizione (in co. co. pro. A 1028 euro al mese) non gli concede nessun diritto e nessuna garanzia. Per non andare in rosso, è diventato uno specialista in "economia creativa". Condivide affitto, spese e ansie con tre coetanei: Rossella, che si arrabatta come babysitter tra l’invio di un curriculum e un colloquio di lavoro, Alessio, che ha rinunciato al sogno del giornalismo per un posto fisso in un ufficio postale, e Matteo, studente fuoricorso "sponsorizzato" dai genitori. Nella loro testa ronzano senza sosta idee, sogni, aspettative: senza piangersi addosso vivono ogni giorno una lotta contro il portafoglio e lo status quo, continuando a sperare in un futuro migliore e meno incerto. Generazione mille euro è la storia di tutti i ragazzi e le ragazze come Claudio: una generazione troppo spesso trascurata, banalizzata, sottovalutata e condannata a rimandare le scelte importanti. Da un clamoroso caso mediatico, che ha suscitato l’attenzione della stampa in Italia e in Europa, nasce un reality book fresco e scanzonato.


Gli autori hanno dato vita alla prima web community italiana dei "milleuristi": nel forum trovano spazio testimonianze, proposte e scambi di opinione. www.generazione1000.com

Questo libro è nato su internet e grazie al passaparola il sito ha avuto un boom di contatti.
"Abbiamo solo scoperchiato una pentola che già bolliva" ha minimizzato uno degli autori.

La storia dei "lavoratori fluttuanti e praticanti seriali" è finita in prima pagina sull’"International Herald Tribune" e ne hanno parlato anche il "Guardian", "Le Monde" e i principali quotidiani italiani.

Le avventure dei quattro protagonisti del romanzo continuano nel loro blog. Sembrano così reali che un anonimo ha lasciato questo commento: "Cioè, fatemi capire, sono quattro personaggi INVENTATI??? Io pensavo che esistessero davvero."

Claudio, 27 anni, laureato, lavora a Milano come junior account nell’ufficio marketing di una multinazionale. Il suo impiego lo soddisfa, ma la sua posizione (in co. co. pro. A 1028 euro al mese) non gli concede nessun diritto e nessuna garanzia. Per non andare in rosso, è diventato uno specialista in "economia creativa". Condivide affitto, spese e ansie con tre coetanei: Rossella, che si arrabatta come babysitter tra l’invio di un curriculum e un colloquio di lavoro, Alessio, che ha rinunciato al sogno del giornalismo per un posto fisso in un ufficio postale, e Matteo, studente fuoricorso "sponsorizzato" dai genitori. Nella loro testa ronzano senza sosta idee, sogni, aspettative: senza piangersi addosso vivono ogni giorno una lotta contro il portafoglio e lo status quo, continuando a sperare in un futuro migliore e meno incerto. Generazione mille euro è la storia di tutti i ragazzi e le ragazze come Claudio: una generazione troppo spesso trascurata, banalizzata, sottovalutata e condannata a rimandare le scelte importanti. Da un clamoroso caso mediatico, che ha suscitato l’attenzione della stampa in Italia e in Europa, nasce un reality book fresco e scanzonato.


Gli autori hanno dato vita alla prima web community italiana dei "milleuristi": nel forum trovano spazio testimonianze, proposte e scambi di opinione. www.generazione1000.com

Commenti

Autori (2)


  • Antonio Incorvaia

    Antonio Incorvaia è nato il 22 maggio 1974. Laureato in architettura, è diventato un “praticante seriale”, lavorando come grafico, web editor, redattore e autore tv.

  • Alessandro Rimassa

    Alessandro Rimassa è nato il 19 ottobre 1975. Giornalista e autore televisivo, lavora con carta stampata, web, radio e tv, occupandosi di attualità, società e media.


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: VARIA
    • Prezzo: 9.50 €
    • Pagine: 168
    • Formato libro: 22 x 14
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817012089

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...