Eretica

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Infedele. Nomade. Eretica. La voce più sincera del mondo musulmano ci spiega perché oggi l’Islam può cambiare. E perché ha bisogno dell’Occidente.

“È mia intenzione mettere a disagio molte persone: non solo i musulmani, ma anche i difensori occidentali dell’Islam. Non lo farò disegnando vignette, voglio invece sfidare secoli di ortodossia religiosa con idee e argomenti che, sono certa, saranno definiti eretici: l’Islam non è una religione di pace.” Impegnata da sempre nella difesa dei diritti umani, con opinioni radicali che le sono già valse una fatwa, Ayaan Hirsi Ali è una delle voci più potenti e controverse del mondo islamico. Attraverso la sua drammatica esperienza, tessendo insieme analogie storiche ed esempi illuminanti della società musulmana contemporanea, intende demolire i luoghi comuni sull’Islam – quelli che ci impediscono di riconoscere che la violenza, e la sua giustificazione, sono esplicitamente presenti nei suoi testi sacri. Solo guardandolo per quello che è potremo risolvere il problema sempre più pressante e globale della violenza politica perpetrata in nome della fede. L’Occidente ha le sue responsabilità: non può avere paura di apparire intollerante e abdicare al pensiero critico. L’Islam ha bisogno di una riforma che ne sovverta i principi, anche religiosi, una riforma pacifica contro le stragi di Is e Boko Haram che, nella proposta dell’autrice, dovrà costruirsi su cinque pilastri concettuali: garantire che Maometto e il Corano siano aperti all’interpretazione e alla critica; dare priorità all’esistenza terrena; legare le mani alla sharia; porre fine alla pratica dell’“ordinare il bene e proibire il male”; e, infine, abbandonare l’appello al jihad. Anche questa volta le sue non sono parole leggere: “Non vedo altra via, per noi, verso il futuro: altra via, almeno, che non sia disseminata di cadaveri”.

Infedele. Nomade. Eretica. La voce più sincera del mondo musulmano ci spiega perché oggi l’Islam può cambiare. E perché ha bisogno dell’Occidente.

“È mia intenzione mettere a disagio molte persone: non solo i musulmani, ma anche i difensori occidentali dell’Islam. Non lo farò disegnando vignette, voglio invece sfidare secoli di ortodossia religiosa con idee e argomenti che, sono certa, saranno definiti eretici: l’Islam non è una religione di pace.” Impegnata da sempre nella difesa dei diritti umani, con opinioni radicali che le sono già valse una fatwa, Ayaan Hirsi Ali è una delle voci più potenti e controverse del mondo islamico. Attraverso la sua drammatica esperienza, tessendo insieme analogie storiche ed esempi illuminanti della società musulmana contemporanea, intende demolire i luoghi comuni sull’Islam – quelli che ci impediscono di riconoscere che la violenza, e la sua giustificazione, sono esplicitamente presenti nei suoi testi sacri. Solo guardandolo per quello che è potremo risolvere il problema sempre più pressante e globale della violenza politica perpetrata in nome della fede. L’Occidente ha le sue responsabilità: non può avere paura di apparire intollerante e abdicare al pensiero critico. L’Islam ha bisogno di una riforma che ne sovverta i principi, anche religiosi, una riforma pacifica contro le stragi di Is e Boko Haram che, nella proposta dell’autrice, dovrà costruirsi su cinque pilastri concettuali: garantire che Maometto e il Corano siano aperti all’interpretazione e alla critica; dare priorità all’esistenza terrena; legare le mani alla sharia; porre fine alla pratica dell’“ordinare il bene e proibire il male”; e, infine, abbandonare l’appello al jihad. Anche questa volta le sue non sono parole leggere: “Non vedo altra via, per noi, verso il futuro: altra via, almeno, che non sia disseminata di cadaveri”.

Commenti

Autore


  • Ayaan Hirsi Ali

    è nata in Somalia da una famiglia musulmana ed è cresciuta in Africa e in Arabia Saudita fino al 1992, quando ha chiesto asilo ai Paesi Bassi. Giornalista, è stata inserita da “Time” tra “le [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 19.00 €
    • Pagine: 306
    • Formato libro: 21 x 14
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817083133
    • ISBN E-book: 9788858678992

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...