Diario di un ragazzo italiano

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


"Avevo un diario, nascosto in casa da qualche parte. Sentivo il bisogno di scrivere, di registrare alcuni passi importanti della mia giornata, facevo delle piccole operazioni per non sbagliare a fare i conti, indicavo sempre con un più o un meno la qualità della giornata. Ancora oggi tengo un diario. La sera, prima di spegnere la luce e addormentarmi, mi infilo gli occhiali e scrivo."

"C’era un ragazzo che come me...
Ma sì, è vero, c’era un bambino e poi un uomo.
Ma un ragazzo? C’è stato davvero quel ragazzo lì?"

Per la prima volta Gianni Morandi apre al pubblico le pagine del suo diario e ripercorre la sua vita – e mezzo secolo di storia d’Italia – in un’autobiografia intima e appassionante, in cui si svela come artista e come uomo. È uno dei personaggi più amati dal pubblico italiano, di un amore genuino che pochi altri hanno saputo ispirare: le sue canzoni, il suo sorriso contagioso e la sua immagine da eterno ragazzo sono ormai parte della cultura nazionale. Dietro questo volto così familiare, però, è racchiusa tutta una storia di idee, fatica, sacrifici, tenacia e forti passioni. Questa storia è stata trascritta giorno dopo giorno sul diario che accompagna Gianni fin dall’infanzia e che ora, come un romanzo, ci fa rivivere insieme a lui i ricordi e le emozioni di una vita: dagli anni Quaranta, con le difficoltà del dopoguerra, ai trionfi negli anni del boom economico; dal periodo della crisi alla rinascita, con la scoperta di una nuova maturità artistica e il nuovo, straordinario successo. Fino al racconto dell’ultima grande passione, quella per la corsa, che diventa metafora della sua intera esistenza, della sua voglia inesauribile "di fare ogni volta un po’ meglio, per sentire che il cammino è ancora ricco di sorprese, di limiti superati e di altri che si possono superare".


Michele Ferrari, regista e fotografo, ha realizzato copertine e videoclip di Gianni Morandi. Nel 2005 ha pubblicato il suo primo romanzo, Il segno dell’elastico (ed. Pendragon).

"Avevo un diario, nascosto in casa da qualche parte. Sentivo il bisogno di scrivere, di registrare alcuni passi importanti della mia giornata, facevo delle piccole operazioni per non sbagliare a fare i conti, indicavo sempre con un più o un meno la qualità della giornata. Ancora oggi tengo un diario. La sera, prima di spegnere la luce e addormentarmi, mi infilo gli occhiali e scrivo."

"C’era un ragazzo che come me...
Ma sì, è vero, c’era un bambino e poi un uomo.
Ma un ragazzo? C’è stato davvero quel ragazzo lì?"

Per la prima volta Gianni Morandi apre al pubblico le pagine del suo diario e ripercorre la sua vita – e mezzo secolo di storia d’Italia – in un’autobiografia intima e appassionante, in cui si svela come artista e come uomo. È uno dei personaggi più amati dal pubblico italiano, di un amore genuino che pochi altri hanno saputo ispirare: le sue canzoni, il suo sorriso contagioso e la sua immagine da eterno ragazzo sono ormai parte della cultura nazionale. Dietro questo volto così familiare, però, è racchiusa tutta una storia di idee, fatica, sacrifici, tenacia e forti passioni. Questa storia è stata trascritta giorno dopo giorno sul diario che accompagna Gianni fin dall’infanzia e che ora, come un romanzo, ci fa rivivere insieme a lui i ricordi e le emozioni di una vita: dagli anni Quaranta, con le difficoltà del dopoguerra, ai trionfi negli anni del boom economico; dal periodo della crisi alla rinascita, con la scoperta di una nuova maturità artistica e il nuovo, straordinario successo. Fino al racconto dell’ultima grande passione, quella per la corsa, che diventa metafora della sua intera esistenza, della sua voglia inesauribile "di fare ogni volta un po’ meglio, per sentire che il cammino è ancora ricco di sorprese, di limiti superati e di altri che si possono superare".


Michele Ferrari, regista e fotografo, ha realizzato copertine e videoclip di Gianni Morandi. Nel 2005 ha pubblicato il suo primo romanzo, Il segno dell’elastico (ed. Pendragon).

Commenti

Autore


  • Gianni Morandi

    (Monghidoro 1944), figlio di un calzolaio e di una sarta, inizia a esibirsi giovanissimo. Nel 1962 incide il suo primo 45 giri, Andavo a cento all’ora, e di lì a poco arrivano i grandi successi. Ne [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: VARIA
    • Prezzo: 5.90 €
    • Pagine: 216
    • Formato libro: 22 x 14
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817013840

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...