Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Contro l’ora di matematica

Paul Lockhart

Rizzoli
Copertina di: Contro l’ora di matematica

Regola n°1
L’equazione (matematica = noia + fatica) è sbagliata. 

Regola n°2
Non esiste nulla di più idealistico e poetico, nulla di più
radicale, sovversivo e psichedelico della matematica.

 

Formule da memorizzare, procedure da seguire, definizioni da ripetere parola per parola, simboli astrusi da manipolare: è questa la matematica? No, è solo la triste caricatura cui l’ha ridotta la scuola. A dirlo è un professore che ha deciso di rivoluzionare i metodi di insegnamento ansiogeni, terroristici, frustranti che il programma gli imporrebbe. Perché la vera matematica è una sublime forma d’arte, è la creazione e l’esplorazione di un mondo immaginario abitato da creature fantastiche, è “poesia della ragione”. Questo piccolo libro ricolmo di passione è insieme una critica impietosa a un’istruzione che uccide ogni piacere della scoperta e un inno gioioso alla libera attività dello spirito.