Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Colpe di immagini

Alda Merini

Rizzoli
Copertina di: Colpe di immagini

La pistola che ho puntato alla testa di chiama Poesia.

 

<<Il fotogravo rivaluta la figura. La differenza tra un fotografo e un comune artista sta nel fatto che un qualsiasi soggetto può diventare l’alter ego dello stesso soggetto dando vita a un personaggio al quale il soggetto stesso deve rimanere fedele.

E’ questa la grande fatica dell’immagine che sta esattamente alla divina sapienza come il sospiro sta all’amore.

Niente è più deleterio dell’immagine e niente è più resistente. Il fotografo consegnerà ai posteri una sua interiorizzazione, una realtà che spesso sfugge alla persona stessa.

E’ questo il mistero della fotografia che ha reso celebri molti poeti e molti artisti.>>

Alda Merini

Libri Correlati

vedi tutti