Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

CICCONE; LEIGH – MIA SORELLA MADONNA

Rizzoli
Copertina di: CICCONE; LEIGH – MIA SORELLA MADONNA

Con Wendy Leigh

Tutta la verità sulla donna
più famosa del nostro tempo – che ha
scandalizzato, entusiasmato e fatto
sognare milioni di persone
in tutto il mondo – raccontata
da chi la conosce meglio e da sempre:
suo fratello Christopher.

“Chiunque entri in contatto con Madonna non riuscirà a capirla se non capisce Christopher. L’una è incomprensibile senza l’altro. Lui è il suo lato oscuro e viceversa.”
— Rupert Everett

Crediamo di sapere tutto di Madonna, una delle grandi icone dei nostri tempi, riconosciuta dal Guinness dei primati come l’artista femminile di maggior successo di sempre. La sua incredibile carriera, gli amori celebri e perversi, una personalità fortissima e fuori dagli schemi l’hanno resa l’idolo pop per eccellenza per milioni di fan. Madonna Louise Veronica Ciccone, figlia di un italoamericano di modeste origini, è cresciuta in una cittadina del Michigan con sette fratelli e arrivata a New York a diciannove anni con trentasette dollari in tasca. È diventata in pochi anni una diva che è l’immagine stessa della forza, ma che cela dietro il suo aspetto pubblico sempre straordinario molta più fragilità di quanto si possa credere. Il più vicino a lei fra i suoi fratelli, Christopher, che le è stato accanto umanamente e professionalmente per vent’anni, in questo libro scandalo racconta la vita di Madonna con l’ascesa all’olimpo delle star e gli aspetti più inediti della vita privata. Partendo dagli anni dell’infanzia e attraversando i primi tempi a Manhattan, tra appartamenti disastrati e serate nei piccoli club, Christopher segue la sorella fino all’apice del successo, facendoci entrare nel suo mondo con Sean Penn, Warren Beatty, Jean-Michel Basquiat, Gwyneth Paltrow, Kate Moss, Demi Moore, chiarendo luci e ombre del matrimonio in crisi con Guy Ritchie, e rivelando per la prima volta senza pudori né censure tutti i retroscena, l’avidità e l’ingratitudine, il talento e il perfezionismo, la scaltrezza e il calcolo, la malinconia e le insicurezze di una grande diva.