Christian il leone

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...

,

Un leone gattone, due ragazzi,
la storia di un’amicizia
che ha commosso il mondo.

…SBIRCIANDO I COMMENTI AL FILMATO SU YOUTUBE™
«Quando si dona amore si riceve amore anche, anzi soprattutto, dagli animali e questa storia ne è la meravigliosa testimonianza.» — lauralicata
«Voglio anch’io un gattone così!» — incantevole31
«Caspita… sono un omaccione di 90 chili, ma guardo questo video e mi viene da piangere… assurdo quanta bontà possa esserci nel cuore puro degli animali.» — gurnaz87


Nel 2008 su Youtube™ è apparso un video sensazionale, destinato a diventare un fenomeno da cinquanta milioni di contatti: mostrava l’emozionante incontro, nella savana, fra un enorme leone e i due ragazzi che si erano presi cura di lui quand’era cucciolo. Uno scambio di sguardi, un lungo «abbraccio», un’esplosione di gioia e di amore che ha commosso il pubblico di tutto il mondo.
Tutto comincia nel Natale del 1969: John Rendall e Anthony «Ace» Bourke sono in giro per Londra in cerca di un’idea originale per i regali, quando ai grandi magazzini Harrods si trovano di fronte un irresistibile cucciolo di leone, costretto in una gabbia troppo piccola per lui. È amore a prima vista. Qualche giorno dopo il leoncino, ribattezzato Christian, è ufficialmente il terzo «commesso» nel negozio dove Ace e John lavorano e diventa l’idolo di tutto il vicinato. John, Ace e Christian sono inseparabili: vanno a spasso in auto, corrono e giocano a calcio nel giardino della chiesa… Col passare dei mesi, però, Christian cresce sempre di più. Il suo destino sembra quello di finire allo zoo come i suoi genitori, ma Ace e John hanno un’altra idea: portarlo in Kenya, dall’«uomo dei leoni», quel George Adamson che, dopo l’esperienza di Nata libera, è l’unico in grado di aiutarlo a reintrodursi nel suo habitat naturale.
Un anno dopo, Ace e John muoiono dalla voglia di andare a trovare il loro amico a quattro zampe, anche se tutti cercano di dissuaderli: Christian ormai è un leone adulto e si è adattato a un’esistenza completamente selvaggia. È praticamente impossibile che si ricordi di loro e li riconosca… Ma il finale, grazie a YouTube™, lo conosciamo tutti.
Christian il leone è la storia di un cucciolo che non sapeva di essere un leone e che grazie a due compagni d’avventura speciali ha ritrovato la sua casa in Africa, ma è soprattutto una storia senza tempo di amicizia e una meravigliosa testimonianza di quanto amore ci possano dare gli animali.

Un leone gattone, due ragazzi,
la storia di un’amicizia
che ha commosso il mondo.

…SBIRCIANDO I COMMENTI AL FILMATO SU YOUTUBE™
«Quando si dona amore si riceve amore anche, anzi soprattutto, dagli animali e questa storia ne è la meravigliosa testimonianza.» — lauralicata
«Voglio anch’io un gattone così!» — incantevole31
«Caspita… sono un omaccione di 90 chili, ma guardo questo video e mi viene da piangere… assurdo quanta bontà possa esserci nel cuore puro degli animali.» — gurnaz87


Nel 2008 su Youtube™ è apparso un video sensazionale, destinato a diventare un fenomeno da cinquanta milioni di contatti: mostrava l’emozionante incontro, nella savana, fra un enorme leone e i due ragazzi che si erano presi cura di lui quand’era cucciolo. Uno scambio di sguardi, un lungo «abbraccio», un’esplosione di gioia e di amore che ha commosso il pubblico di tutto il mondo.
Tutto comincia nel Natale del 1969: John Rendall e Anthony «Ace» Bourke sono in giro per Londra in cerca di un’idea originale per i regali, quando ai grandi magazzini Harrods si trovano di fronte un irresistibile cucciolo di leone, costretto in una gabbia troppo piccola per lui. È amore a prima vista. Qualche giorno dopo il leoncino, ribattezzato Christian, è ufficialmente il terzo «commesso» nel negozio dove Ace e John lavorano e diventa l’idolo di tutto il vicinato. John, Ace e Christian sono inseparabili: vanno a spasso in auto, corrono e giocano a calcio nel giardino della chiesa… Col passare dei mesi, però, Christian cresce sempre di più. Il suo destino sembra quello di finire allo zoo come i suoi genitori, ma Ace e John hanno un’altra idea: portarlo in Kenya, dall’«uomo dei leoni», quel George Adamson che, dopo l’esperienza di Nata libera, è l’unico in grado di aiutarlo a reintrodursi nel suo habitat naturale.
Un anno dopo, Ace e John muoiono dalla voglia di andare a trovare il loro amico a quattro zampe, anche se tutti cercano di dissuaderli: Christian ormai è un leone adulto e si è adattato a un’esistenza completamente selvaggia. È praticamente impossibile che si ricordi di loro e li riconosca… Ma il finale, grazie a YouTube™, lo conosciamo tutti.
Christian il leone è la storia di un cucciolo che non sapeva di essere un leone e che grazie a due compagni d’avventura speciali ha ritrovato la sua casa in Africa, ma è soprattutto una storia senza tempo di amicizia e una meravigliosa testimonianza di quanto amore ci possano dare gli animali.

Commenti

Autori (2)


  • John Rendall

    John Rendall vive fra Sydney e Londra. È membro della Royal Geographical Society, collabora con il George Adamson Wildlife Preservation Trust e con altri progetti di tutela delle specie in pericolo. [...]

  • Anthony Bourke

    Anthony «Ace» Bourke vive a Sydney con i suoi due gatti. È uno dei più illustri esperti d’arte australiani. Il suo amore per la natura e gli animali non è mai venuto meno, infatti sostiene con [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: VARIA
    • Prezzo: 16.50 €
    • Pagine: 208
    • Formato libro: 18 x 13
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817031974

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...