Cenerentola a Kabul

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


“Se non puoi essere bella, devi essere almeno
buona. Ti apprezzeranno per questo.”
Jameela non è bella, è buona e gentile, è molto
decisa, è sola. Per fortuna può contare sul
ricordo della madre e dei suoi insegnamenti.
Per fortuna: perché è dura sopravvivere
a Kabul quando il padre e la matrigna la
abbandonano al mercato come un oggetto
senza valore. Un romanzo forte e commovente,
che prende spunto da una vicenda realmente
accaduta e appassionerà tutti coloro che
hanno amato Sotto il burqa.

Afghanistan, dopo la caduta del regime talebano. Jameela ha undici anni, vive in un villaggio poverissimo, non è mai andata a scuola ma ha sempre desiderato farlo. Quando la mamma muore, suo padre decide di trasferirsi a Kabul in cerca di fortuna. Incapace di guadagnarsi da vivere, si risposa con una vedova benestante e senza cuore. Jameela è costretta a lavorare duramente in casa, senza mai essere accettata, fino al giorno in cui per volere della matrigna viene abbandonata al mercato. Da lì Jameela finisce in orfanotrofio, ma è una ragazzina forte e non si lascia abbattere; sua madre le ha donato principi saldi grazie ai quali riesce ad affrontare le difficoltà. Come desiderava, impara a leggere e a scrivere, e studia con impegno perché sa ciò che vuole: un futuro di indipendenza, la stima di sé, il rispetto degli altri.

“Se non puoi essere bella, devi essere almeno
buona. Ti apprezzeranno per questo.”
Jameela non è bella, è buona e gentile, è molto
decisa, è sola. Per fortuna può contare sul
ricordo della madre e dei suoi insegnamenti.
Per fortuna: perché è dura sopravvivere
a Kabul quando il padre e la matrigna la
abbandonano al mercato come un oggetto
senza valore. Un romanzo forte e commovente,
che prende spunto da una vicenda realmente
accaduta e appassionerà tutti coloro che
hanno amato Sotto il burqa.

Afghanistan, dopo la caduta del regime talebano. Jameela ha undici anni, vive in un villaggio poverissimo, non è mai andata a scuola ma ha sempre desiderato farlo. Quando la mamma muore, suo padre decide di trasferirsi a Kabul in cerca di fortuna. Incapace di guadagnarsi da vivere, si risposa con una vedova benestante e senza cuore. Jameela è costretta a lavorare duramente in casa, senza mai essere accettata, fino al giorno in cui per volere della matrigna viene abbandonata al mercato. Da lì Jameela finisce in orfanotrofio, ma è una ragazzina forte e non si lascia abbattere; sua madre le ha donato principi saldi grazie ai quali riesce ad affrontare le difficoltà. Come desiderava, impara a leggere e a scrivere, e studia con impegno perché sa ciò che vuole: un futuro di indipendenza, la stima di sé, il rispetto degli altri.

Età:

Commenti

Autore


  • Rukhsana Khan

    Rukhsana Khan è nata a Lahore, in Pakistan, ed è immigratain Canada con la famiglia quando aveva tre anni. Vive a Toronto con il marito, i figli e i nipoti. Ha pubblicato una decina di libri per rag [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Collana: RAGAZZI – STORIE VERE
    • Prezzo: 11.50 €
    • Pagine: 240
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817038188
    • ISBN E-book: 9788858653289

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...