Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Bella Zio

Marco Pellegrini

Rizzoli
Copertina di: Bella Zio

Ardit era arrivato al Berchet un quarto d’ora prima. Aveva smesso di piovere, ma si gelava. Nella testa gli passavano pensieri e paure. Poteva scriverci una canzone. Clarissa era stata tra le ultime a uscire. Vederla era stato un bel flash emotivo, anzi, un pieno marasma mentale. «Avevo paura che non saresti venuto.» «Niente di più sbagliato.» «Dio, mi sei mancato.» «Anche tu.»

Quanto possono essere lontani i mondi di due ragazzi che abitano nella stessa città? Anni luce, se si tratta di Milano. Ardit, 17 anni, studia all’istituto professionale, e all’amore e alle sue pene proprio non ci pensa. Meglio concentrarsi sulla musica e i guai quotidiani – i genitori, i compiti in classe, i bulli – da affrontare insieme a una batteria di amici un po’ pirati un po’ moschettieri, su cui vigilano professori bizzarri quanto gli studenti a cui cercano di insegnare L’Infinito. Tutto cambia quando in scena entra Clarissa, che frequenta un prestigioso liceo in centro. Perché se due mondi lontani si avvicinano troppo, non si sa mai quanto esplosiva sarà la collisione..